venerdì 18 ottobre 2013

Raviolo aperto con capesante al profumo di zenzero



La riproduzione di un grande classico di Gualtiero Marchesi.






INGREDIENTI:

4 quadrati di sfoglia bianca (in quale ho tirato del prezzemolo)
4 quadrati di sfoglia ai spinaci
4 capesante
50 g burro
1/2 vino bianco
sale,pepe q.b
zenzero fresco o in polvere



Faccio sciogliere il burro in una casseruola e faccio sfrigolare le capesante, tagliate a fettine sottili.
sale e pepe a piacere. Sfumo con vino bianco, ascio evaporare e unisco lo zenzero. Se e fresco, una leggera grattugiata. Se fosse in polvere, una spolverata giusto una presa.


Faccio cuocere per un minuto, proprio poco, poi tolgo le capesante e metto in caldo. Faccio ristringere, a fuoco basso, la salsa rimanente che poi servirà per condire la pasta.
Faccio cuocere in abbondante acqua salata i quadrati di pasta e inizio a impiattare stendendo sul fondo del piatto un cucchiaio di salsa, la sfoglia ai spinaci, le capesante distribuite qua e là e finisco coprendo con la sfoglia decorata.

2 commenti:

  1. Mmmh...che bel raviolone che vedo! ** ottimo, carissima ♥
    Incoronata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Buon fine settimana...Bacioni.

      Elimina